Asilo Nido Il Campanellino Alessandria 2018-08-01T10:07:55+00:00
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino
Asilo Nido Il Campanellino

ASILO NIDO IL CAMPANELLINO ALESSANDRIA

L’Asilo nido Il Campanellino è un asilo nido comunale gestito con Contratto di Concessione dalla Cooperativa BIOS.
Situato in Alessandria in Via S. Maria di Castello n.11, nel cuore della Città è stato inaugurato nel mese di settembre 2007; al suo interno può ospitare 60 bambini suddivisi in una sezione lattanti (formata da 12 bambini) e tre sezioni di semidivezzi – divezzi (da 16 bambini l’una). L’asilo nido è un servizio educativo per la prima infanzia che risponde ai bisogni dei bambini, di età compresa tra i tre mesi e i tre anni, che affianca la famiglia contribuendo alla formazione della personalità dei bambini, alla loro crescita sul piano relazionale e cognitivo senza mai sostituirsi ad essa. Il servizio per la prima infanzia costituisce un sistema di opportunità educative che favorisce lo sviluppo armonico dei bambini e contribuisce a realizzare il loro diritto all’educazione.

SERVIZI OFFERTI

L’asilo nido è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 18.30. L’anno educativo ha inizio di norma la prima settimana del mese di Settembre e si conclude alla fine del mese di Giugno. Nel mese di luglio solitamente viene attivato un servizio di apertura estiva in cui vengono accolti tutti i bambini dei nidi comunali della Città.
All’interno dell’asilo nido vengono offerti servizi educativi e ricreativi pensati ed organizzati per raggiungere obiettivi specifici previsti attraverso una attenta programmazione annuale; le attività vengono proposte in base all’età dei bambini e ai loro bisogni specifici, organizzate individualmente o in piccolo gruppo. L’ambiente che il nido offre all’esperienza dei bambini è costituito da spazi organizzati intenzionalmente con precisi significati educativi. Tali spazi strutturati, più o meno differenziati per fasce di età, offrono stimoli e possibilità di esperienze tra le più varie e nello stesso tempo costruttive e complesse. I materiali scelti, strutturati e non, sono idonei alle esigenze e al benessere dei bambini e consentono un ampia gamma di esperienze ludico/espressive.
Il Servizio di Mensa è interno; i menù proposti seguono le indicazioni di tabelle nutrizionali di riferimento ben precise e rispondono alle varie esigenze alimentari in caso di allergie ed intolleranze certificate.
La biancheria comune (bavaglioli, asciugamani, lenzuolini e copertine) viene fornita direttamente dall’asilo al cui interno è presente un servizio di lavanderia.

ATTIVITÀ

In cui i bambini hanno la possibilità di scoprire e sperimentare attraverso i loro sensi, usando materiali diversi (didò, pasta di sale, farina bianca e gialla, sale fino e grosso, pasta di vari formati, stoffe di varia consistenza, carta ecc.). Impastare e manipolare aiutano a scaricare le tensioni e l’aggressività, forniscono elementi di comunicazione e confronto, migliorano la coordinazione oculo- manuale e la motricità fine.

Dalla nascita alla e per tutta la prima infanzia la corporeità e la motricità sono una fonte a cui il bambino attinge per elaborare e utilizzare opportune strategie per comunicare con il mondo esterno, per conoscere la realtà che lo circonda e per costruire un primo nucleo di identità personale.

Nel bambino c’è un’innata capacità di comunicare per mezzo del suono, per lui tutto è strumento, batte le mani, i piedi, scuote gli oggetti alla ricerca di suoni, dai quali trae grande soddisfazione. L’educazione musicale sarà supportata e sviluppata attraverso attività di ascolto che prevedono la scoperta, la conoscenza e il riconoscimento dei suoni che ci circondano da quelli esterni fino ad arrivare a quelli del corpo. Le attività che verranno proposte saranno canti, filastrocche, giochi di emissione del fiato, giochi labiali, giochi di voce ritmici.

Vengono offerti a bimbi colori a dita, pastelli a cera, spugne e rulli imbevuti di colore, pennarelli, brillantini con i quali sviluppare la propria autonomia attraverso la libera scelta tra i diversi strumenti e materiali, stimolare la fantasia e la creatività.

L’arte visiva non va raccontata a parole, va sperimentata: le parole si dimenticano, l’esperienza no. “..Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco..”, soleva ripetere l’artista, citando un antico proverbio cinese. Un laboratorio ispirato al metodo Bruno Munari è un luogo di creatività e conoscenza, di sperimentazione, scoperta e autoapprendimento attraverso il gioco, uno spazio dove sviluppare la capacità di osservare con gli occhi e con le mani per guardare la realtà con tutti i sensi: i bambini imparano giocando.

Arno Stern ha creato il Closlieu cinquant’anni fa. Ma che cosa è il Closlieu? È una piccola stanza magica, nata per accogliere un’attività naturale ed antica… quella del gioco del dipingere. Il closlieu è uno spazio di 4 x 5 metri circa rivestito di carta che col tempo si colora dello sbordare delle pennellate dai fogli che vi vengono appesi per dipingere in piedi, animando un gioco fatto di gesti personali. Al centro della stanza c’è una tavolozza con 18 colori e tre pennelli per ciascun colore che i bambini utilizzano tutti insieme: s’intinge il pennello nell’acqua, poi nel colore, si va al proprio foglio a dipingere, si riporta il pennello senza doverlo lavare, sciacquare o pulire. Chi conduce il closlieu è il praticien l’unico che vi partecipa senza dipingere: il suo ruolo è di servire chi dipinge, di invitare, seguendo un rituale, ad un uso corretto del materiale e nell’indicare come si usano i pennelli (per non rovinarli e perché siano sempre disponibili e del colore giusto per tutti i partecipanti) ma non esprime alcun giudizio su ciò che viene dipinto e garantisce che nessuno lo faccia sul proprio lavoro e su quello degli altri. Non c’è errore in questo gioco. Non c’è nulla da correggere, nulla da suggerire.

Nelle giornate del sabato. Durante l’anno vengono organizzati dei laboratori “Genitori-Bambini”, con lo scopo di dare ai bimbi la possibilità di vivere esperienze speciali con i loro genitori e permettere a questi di poter osservare il proprio bimbo alle prese con le diverse attività che vengono proposte attraverso l’utilizzo di differenti materiali, favorendo la scoperta di stimoli nuovi e piacevoli da riproporre comodamente ai piccoli tra le pareti di casa! Vivere insieme ai propri bimbi esperienze magiche, sperimentare con loro delle attività, aiuta i genitori a sentirsi pronti ad affrontare la noia dei propri bimbi, la loro voglia di scoperta essendo consapevoli che nulla si svolge per caso.

Nelle giornate del sabato. L’asilo nido “Il Campanellino” offre ai bimbi iscritti un servizio supplementare in cui potranno vivere esperienze formative significative, progettate e predisposte dalle educatrici in un ambiente funzionale e opportunamente organizzato dove poter sperimentare e crescere. Verranno strutturati progetti eccentrici attraverso i quali i bambini potranno conoscersi in contesti straordinari e imprevedibili di socialità e di gioco utilizzando il nido come luogo aperto e vitale che darà spazio alla creatività e al confronto tra le persone per promuovere il benessere educativo.

Nelle giornate del sabato. A partire dal 2016 è stato messo a disposizione di tutti i genitori gratuitamente uno sportello di ascolto condotto da una psicologa esperta dell’età evolutiva. Si tratta di un servizio di consulenza educativa che offre la possibilità di confrontarsi e di riflettere con un esperto sul comportamento dei propri figli, sul proprio stile educativo, per sostenere l’armonico sviluppo psicologico dei bambini.

NEWS

  • Open Day Campanellino 2018

Open Day 2018

Sabato 3 febbraio 2018 la nostra struttura ha aperto le porte alle famiglie.

  • Pannelli Sensoriali - Il Campanellino

Un Nido Multisensoriale

Grazie a Comune e Fondazione CRAL, è stato realizzato il progetto di nido multisensoriale.

  • Festa Accoglienza 2016
  • Festa Accoglienza 2016
  • Festa Accoglienza 2016
  • Festa Accoglienza 2016

Festa dell’accoglienza 2016

Nel mese di Ottobre 2016, è stato organizzato un momento di incontro con le famiglie.

GALLERY

VIDEO

PERSONALE

Responsabile del servizio:
Dr.ssa Elena Zoli

DOCUMENTI

CONTATTI

ASILO NIIDO
“IL CAMPANELLINO”

Via Santa Maria di Castello, n° 11
CAP 15121 Alessandria